Egregio Presidente e caro Collega,

(sia come avvocato, sia come docente) non essendo noi né vicini al Movimerito 5 Stelle, ne' alla Lega (nuova versione), non possiamo dire che ci riconosciamo nel Suo governo, ma sicuramente abbiamo apprezzato il discorso con il quale lei si è presentato al Senato e riteniamo che se si concreterà anche parte di quello da lei enunciato, in tema di Giustizia, si farà senz'altro di più che nei precedenti governi a cominciare dall'ultimo Renzi e Gentiloni...