Avevano detto: non aumenteremo le tasse e combattiamo l’evasione, ma le tasse sono comunque aumentate e la pano- plia dei mezzi che vorrebbero utilizzare per combattere l’e- vasione è in realtà un ulteriore contributo alla instaurazione di uno Stato di polizia nel quale tutto è sotto controllo, tutto è sotto ascolto e i margini di libertà e la tutela dei diritti so- no ridotti al minimo.

Avevano anche detto che avrebbero aumentato le pen- sioni. Ma dai calcoli più attendibili apprendiamo che questo preteso e millantato aumento corre sul filo dello 0,27 per cento. Oltre il danno la beffa! Eppure avevano promesso un qualche rimedio per quanto perduto dai pensionati sotto il precedente governo, per imposizione dei 5Stelle, al tempo che Di Maio era quasi onnipotente perché trattava Salvini come il socio più debole dall’alto di un quasi 33 per cento contro un 17 per cento della lega.